Il movimento Fascista

Il Fascismo è stato un movimento politico nato in Italia all’inizio del XX secolo, soprattutto per iniziativa del giornalista e in seguito dittatore Benito Mussolini.

Alcune delle dottrine e delle pratiche elaborate e adottate dal fascismo italiano si sono diffuse in seguito in Europa e in altri Paesi del mondo.

Si caratterizzò come un movimento nazionalista, autoritario e totalitario.

Il fascismo si autodefiniva ed è considerato da alcuni come alternativo al capitalismo liberale. Sul piano ideologico fu populista, fautore della proprietà privata e della divisione della società in classi.

Trovò i suoi precursori negli anni precedenti alla prima guerra mondiale, nel movimento artistico del futurismo, il cui ispiratore fu Filippo Tommaso Marinetti che aderì successivamente al movimento, nel decadentismo di Gabriele d’Annunzio e in numerosi altri pensatori che si ritrovarono nella rivista Il Regno, molti dei quali divennero fascisti.

Una spinta decisiva alla nascita del fascismo è dovuta anche al fenomeno, conseguenza della prima guerra mondiale, dei reduci di guerra.

Secondo gli studiosi, l’ideologica fascista connotato ha la base in diverse filosofie  del tempo come quella del superuomo, che ispirò anche il nazionalismo di Hitler.

Dopo la fine della seconda guerra mondiale si sono sviluppate una serie di correnti che si rifanno all’ideologia fascista.

De Biase Anastasia 3^H

Risultati immagini per il fascismo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...